SALVI I 5 CEDRI DI VIA VIVALDI ?

Riceviamo la notizia che FerrettiCasa comunica il suo impegno a NON ABBATTERE i cinque splendidi cedri nella sua proprietà. Se così fosse si confermerebbe quanto abbiamo scritto fin da subito: bastava spostare il vialetto di ingresso un metro più in là per evitare l’inutile sacrificio.
Questo a nostro avviso dimostra tre cose:

  • La prima è che la lotta paga, e siamo tutti riconoscenti ai cittadini di Borgo Palazzo che hanno sostenuto questa battaglia in nome del Bene Comune.
  • La seconda è che, se la soluzione era tanto semplice, sorge qualche dubbio sul fatto che gli uffici tecnici Comunali preposti abbiano a suo tempo fatto rilevare alla FerrettiCasa l’opportunità di non sacrificare inutilmente gli alberi. Uffici che, da regolamento del verde, sono in possesso di tutti i poteri del caso, che dovrebbero a nostro avviso essere esercitati fino in fondo.
  • La terza è che è assurdo che troppe volte le notizie degli abbattimenti degli alberi debbano giungere alle orecchie dei cittadini per vie traverse. E’ notizia di questi giorni l’abbattimento di sei alberi presso il cantiere dello stadio. L’intervento è stato reso pubblico tramite l’albo pretorio il giorno stesso del taglio. A questo punto, sorge il dubbio che tali abbattimenti fossero evitabili.
    Nel festeggiare insieme ai residenti di Borgo Palazzo, che potranno continuare a beneficiare della vista e dell’ombra dei cedri, auspichiamo che l’Amministrazione si adoperi per verificare le procedure in atto negli uffici tecnici al fine di salvaguardare il verde cittadino, pubblico e privato, e garantire la massima trasparenza in occasione degli abbattimenti davvero necessari.
    Poi però ci informano che questa mattina il Sindaco ha dichiarato, a Radio Alta, che i cedri VANNO ABBATTUTI PERCHÉ AMMALATI, attendiamo l’immediata pubblicazione delle perizie agronomiche a sostegno di tale affermazione.
    To be continued …
BergamoBeneComune

Lascia un commento